9 gennaio 2008


Settima Arte mi ha nominato giorni fa nell'ambito dell'iniziativa del Thinking Blogger Award 2007. Si tratta di un premio virtuale a cui possono prendere parte soltanto coloro che sono stati nominati da altri blogger . Adesso sta a me nominare altri 5 blog. E sono già in ritardo, perché Deneil (anche lui nominato da Settima arte) ha già fatto le sue nomination e i suoi nominati hanno fatto le loro nomination. Così il "virus" si sta già spandendo tra tutti noi e questo non può farmi che piacere, perchè, lo ammetto, appena mi sono messo a pensare alle nomine da fare mi sono completamente bloccato. Infatti dovrei nominare tutti i blogger che frequento, perché ognuno è speciale per le sue peculiari caratteristhe, per il modo tutto originale di "parlare" di cinema (attualmente sto frequentando solo blog di cinema ad eccezione di tre blog sulla scrittura che ho linkato qui sul pannello di destra). Sono inoltre lusingato della nomina da parte di Mario (di settima arte) e inoltre ho scoperto di essere stato nominato anche da C'era una volta il cinema che ringrazio sentitamente. Ecco cosa devono fare i nominati:

1)inserire il banner del thinking blogger award
2)linkare il post originario
3)stendere la lista dei propri cinque candidati
I miei candidati sono circa una ventina di blog che frequento da almeno tre mesi, tra un anno forse ce ne saranno di più. Tra questi venti devo però prenderne 5, ma credetemi, per me sono tutti allo stesso livello:

Ciaksicinema: mi piacciono le sue impressioni, la sua voce delicata (almeno così la immagino), e le sue frasi asciutte e semplici che rendono l'idea di un film. Leggendola mi sembra di essere al cinema e penso alla pittura di Monet.

Cinedrome: mi piacciono le sue recensioni di film appena usciti, ma anche di vecchi film classici, mi piace il suo vintage d'annata da cui sprigiona un profumo di mosto e mi ricorda, quando lo leggo, la pittura di Hopper.

Delirio cinefilo: la sua scrittura è sconvolgente, appassionante. Io lo leggo tutto d'un fiato per afferrare il senso dell'attimo fuggente che riesce a ispirare nel lettore. Quando entro nel suo blog è come entrare in una mostra dadaista o new dada, in particolare penso a Rauschenberg.

Movie's Home: il suo stile è stimolante, mi serve a formare nuove immagini, immaginarmi altre metafore, una struttura surreale, magica e il cinema è magia. Mi rammenta la pittura di Magritte un pittore amato anche da Dome.

Mr.Davis: mi piace il suo modo di scrivere asciutto e trovo interessanti le sue opinioni, la sua prospettiva, che spesso non coincide con la mia, ma che mi arricchisce. E' come trovarsi davanti a un quadro del Sernesi.
Gli esclusi non me ne vogliano ma anche per loro potrei esprimere le mie impressioni e rivelare il tipo di pittura che mi ispirano, perché naturalmente i miei non sono giudizi o etichette, ma solo un modo di esprimere le emozioni che provo quando leggo e quando leggo immagino e vedo soprattutto immagini pittoriche.

23 commenti:

Pickpocket83 ha detto...

Addirittura paragonato ad Hopper, genio visivo che semplicemente adoro...caspita. Ti ringrazio sentitamente, di cuore, e ti pongo una domanda a questo punto ESSENZIALE: nella mia lista di 5 posso nominare blog che a loro volta mi hanno nominato?? spero proprio di sì. Un abbraccio, a presto

Anonimo ha detto...

Grazie Luciano. Grazie.
e complimenti agli altri blogger.

un motivo in più per conoscere Rauschenberg.

deliriocinefilo

honeyboy ha detto...

addirittura magritte?
sono commosso!

Luciano ha detto...

@Pickpocket. Sinceramente non lo so, ma penso che tu possa nominare i blog che preferisci. Meno male che ti piace Hopper ^^

@Delirio. Speriamo ti piaccia il modo di dipingere di Rauschenberg. E' un new dada. Comunque è la lettura delle tue rece che mi suscita immagini di Rauschenberg, quindi è un accostamento solo emotivo.

@Honeyboy. Molto ostico e complesso un paragone tra scrittura e pittura, e infatti sono solo immagini suscitate dalla lettura delle tue rece.

Edo ha detto...

Ma che bello l'accostamento con la pittura!

Conte Nebbia ha detto...

Bella intuizione quella degli accostamenti pittorici. Mi sa che prima o poi te la copierò!

Trinity ha detto...

Mamma mia Luc! hai nominato esattamente tutti quelli che avrei nominato anche io...ed ora come faccio??
Vabbè.. mi sforzerò un po'!
Ps: nella tua lista faccio la beata tra i maschietti!
Ps2: adoro Monet, ma come hai fatto??

filippo ha detto...

tenevo a farti sapere che non sei entrato nelle mia cinquina perchè aveva già provveduto settimaarte (in caso contrario saresti entrato per direttissima).
Da bravo escluso, voglio cmq sapere le tue impressioni pittoriche, come promesso! ;)

Anonimo ha detto...

Uhhhhh!Onorato per due ragioni:uno per l'accostamento e l'altra per questa meraviglios afarse
"spesso non coincide con la mia, ma che mi arricchisce."^^Grazie!!!
Cmq il piacere è solo mio:di fronte alle tue analisi....sei bravissimo!

MrDavis

Luciano ha detto...

@Edo. Ho sofferto nel non averti inserito nella cinquina, spero lo faccia qualcun'altro, perché anche il tuo blog è interessante e di alto spessore. Non lo sai ma le tua recensioni sono spesso fonte delle mie riflessioni.;)

@Grazie Conte.Anche se non ti ho inserito nella cinquina tengo a dirti che il tuo blog è insuperabile. Nel tuo caso avrei dovuto citare più di un pittore.

Luciano ha detto...

@Trinity. Non ricordo bene, ma mi pare che ti abbia nominato qualcun'altro. Non lo so, sarà un caso, ma quando ti leggo mi viene spesso in mente la Donna col parasole di Monet. (Lo so mi manca qualche ruzzola). ;)

@Cinedelia. Vale lo stesso discorso per me. L'ho detto: avrei nominato un ventina (anche più) di blog. Sarebbe stato bello poterlo fare. Comunque la tua scrittura e ciò che scrivi e i tuoi gusti mi fanno pensare ad Ensor. Quando ti leggo vedo i bellissimi quadri di Ensor ("L'intrigo" oppure "Le maschere e la morte"). ;)

filippo ha detto...

Accipicchia...sono lusingato!:)

Luciano ha detto...

@Mr.Davis. Il tuo blog è stupendo, perchè spesso (ma non sempre) trovo gusti diversi, analisi interessanti che contribuiscono a vedere un film da prospettive differenti. Grande fonte di ispirazione.

Anonimo ha detto...

Io cmq credo che non si possa nominare chi ti ha nominato ^^
Bellissimi gli accostamenti artistici ^^
Ale55andra

Luciano ha detto...

@Filippo. Mi fa piacere ^^

@Ale55andra. Quando ti leggo mi sembra di essere in un quadro di Delacroix (ad esempio il famoso "La libertà che guida il popolo") ^_-

Anonimo ha detto...

Pur non essendo una grandissima esperta di arte (ahimè) conosco il quadro in questione e ti ringrazio moltissimo per l'accostamento!!
Ale55andra

Deneil ha detto...

anch'io voglio il mio pittore!(poi lo vado a chiedere alla mia ragazza scultrice artista matta come le sembra l'accostamento!)

Luciano ha detto...

@Ale55andra. Comunque (lo so mi sto ripetendo) il mio non è un giudizio o una classificazione, ma la rivelazione delle emozioni suscitatemi dalla vostra lettura. L'accostamento alla pittura è una metafora per rendere più intelligibili le sensazioni provate.

@Deneil. Sicuramente l'accostamento è opinabile(specialmente per un esperto d'arte), ma la lettura delle tue recensioni mi fa pensare a Maurits Escher per la sua ottica globale. In particolare penso a "Belvedere", ma soprattutto al famosissimo "Relativity". Naturalemnte sono emozioni, non giudizi o etichette, mi raccomando. Solo emozioni e non mi permetterei ma di catalogarvi. Inoltre le emozioni possono anche cambiare ;)

chimy ha detto...

Luciano da grande curioso e amante della pittura che sono, se ce l'hai, che artista accosti alla mie recensioni? ^^

Sì lo so...sono un curiosone...

Luciano ha detto...

@Chimy. Sempre sottolineando che le mie sono sensazioni e non definizioni del vostro modo di scrivere, le tue recensioni mi fanno pensare a più pittori, ma in particolare penso soprattutto a Sandro Chia (un pittore da me apprezzatissimo), che all'inizio degli anni ottanta era uno dei componenti (insieme a Francesco Clemente, Enzo Cucchi, Nicola De Maria e Mimmo Paladino) della cosiddetta Transavanguardia. In particolare mi vengono in mente "Buon governo", "Rabbit for Dinner" e "Quante storie per un bacio". ;)

chimy ha detto...

Vado subito a cercarmeli perchè i quadri non li conosco. Lui l'avevo sentito, ma non approfondito.

Un saluto Luciano e grazie

chimy ha detto...

Quadri magnifici, mi hai fatto conoscere un grande artista...

Luciano ha detto...

@Chimy. Sono contento che ti piaccia. Grazie a te. ;)